sarri napoli

SASSUOLO-NAPOLI, SARRI NON CAMBIA NESSUNO

Non aveva usato metafore né giri di parole (proveremo a farlo noi) per spiegare che quello delle 12.30 è un orario che proprio non gli va giù: eppure l’ultima volta Maurizio Sarri si prese ciò che gli interessava dal lunch match, i tre punti di Empoli, e ora proverà a fare lo stesso sul campo del Sassuolo, dove domenica il Napoli avrà il compito di mettere pressione alla Roma, impegnata nel posticipo di lunedì a Pescara. La corsa al secondo posto che monopolizzerà l’interesse dell’ambiente azzurro nelle prossime settimane, non potrà in ogni modo staccarsi dalle prime speculazioni riguardanti il calciomercato, visto che i due argomenti finiscono per toccarsi se è vero come è vero che il tecnico azzurro sembrerebbe orientato a confermare gli undici protagonisti dei successi su Lazio e Udinese. E quindi a tenere ancora fuori Faouzi Ghoulam, esterno sinistro di difesa il cui rinnovo è sempre più un miraggio, a differenza di quello praticamente fatto di Insigne, titolarissimo sullo stesso lato del campo, ma qualche metro più avanti, nonché autore del gol dell’1-0 nel match di andata, poi pareggiato da Defrel. Con Lorenzo il Magnifico ci sarà anche Mertens, il cui prolungamento di contratto rimane un rebus ma alla cui prolificità non si può certo rinunciare nella volata Champions. C’è ottimismo per Marek Hamsik e per un affaticamento muscolare che non dovrebbe comunque far saltare al capitano azzurro la prima partita in campionato sulle settanta della gestione Sarri: un intoccabile lo slovacco per il tecnico toscano, che proprio al Mapei Stadium esordì sulla panchina partenopea un anno e mezzo fa, esultando per il gol del vantaggio siglato proprio da Hamsik, per poi mandare giù il boccone amaro della sconfitta. Quel 2-1 firmato Floro Flores-Sansone, fin qui, è anche l’unico successo del Sassuolo sul Napoli, che nelle due stagioni precedenti si era imposto 1-0 e 2-0. Risultati per cui Sarri metterebbe la firma anche giocando male, purchè il lunch delle 12.30 non gli vada di traverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *