Jonathan Moscrop / LaPresse20 10 2012 Torino ( Italia )Sport CalcioJuventus vs. Napoli - Serie A Tim 2012/2013 - Juventus StadiumNella foto: L'allenatore del Napoli Walter MazzarriJonathan Moscrop / LaPresse20 10 2012 Turin ( Italy )Sport SoccerJuventus versus SSC Napoli - Italian Serie A Soccer League 2012/2013 - Juventus StadiumIn the Photo: Napoli coach Walter Mazzarri

MAZZARRI, L’INGHILTERRA E L’INGLESE: QUANDO CERTE FISSAZIONI PENALIZZANO

Essere testardi non sempre è un difetto, diventa tale quando ci si fissa sulla cosa sbagliata. Si rischia di limitarsi. Ecco quanto accaduto a Walter Mazzarri. Il tecnico toscano dice addio alla Premier dopo una stagione travagliata e con ben poche soddisfazioni. A fa scattare il tutto: la mancata comunicazione, o meglio l’allenatore non avrebbe mai voluto imparare la lingua. Un testardo Mazzarri che non studiando l’inglese e non stando al passo con i tempi è stato sopraffatto dagli eventi.  Questo quanto ricostruito dai tabloid inglesi, in realtà pare che i problemi fossero legati ad altro, sintonia mai trovata con la squadra cosa che via via ha portato le crepe ad ingigantirsi. In più i risultati, troppe le sconfitte, 19, si sperava in qualche vittoria in più. Un esonero che ci si aspettava da tempo, e che avverrà a fine campionato. L’ennesima sconfitta, quella con l’Everton è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, i malumori nello spogliatoio erano troppi, tanto che molti giocatori avrebbero richiesto la cessione in caso Mazzarri venisse riconfermato. Inevitabile la decisione finale, dopo l’incontro col presidente Pozzo, la risoluzione è stata consensuale. Un Walter Mazzarri stanco che nonostante il raggiungimento dell’obiettivo salvezza non proseguirà al Watford. Mentre per altri italiani, quella in Inghilterra è stata un’annata straordinaria, per Mazzarri invece è stata una stagione da dimenticare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *