montella

IL MILAN DIVISO TRA DUE FRONTI

Una cosa e’ certa. Questo non e’ un anno di certezze per il Milan, con  proroghe del closing, speranze che si alimentano per poi spegnersi. C’e’ chi si tira fuori, fa un passetto avanti, poi sparisce e ricompare con nuove formule, mai del tutto chiare . La nuova data prevista per la chiusura della trattativa dunque non fa ancora dormire sonni tranquilli all’ ambiente rossonero. I soldi stavolta dovrebbero venire dall’Europa, il Lussemburgo, dopo lo scioglimento della cordata Ses.  Al  capitolo rinnovi   poi, le prime proposte saranno per Montella e Donnarumma, si aggiunge la questione del fair play finanziario che Fassone e lo staff dovranno risolvere , soprattutto  in vista di un’eventuale qualificazione in Europa League, ma senza pregiudicare un mercato ambizioso. Dulcis in fundo il campionato, perché’ questo weekend torna la Serie A, ed il pass europeo e’ ancora tutto da guadagnare. A Pescara Montella dovrà’ far a meno di Suso, forse al rientro nel derby,  di Gustavo Gomez, infortunatosi in nazionale e di Bertolacci alla prese con i soliti guai fisici. Con l’assenza dell’ ex Liverpool, sarà’ con ogni probabilità’ Deulofeu a guidare le sortite offensive rossonere, un altro spagnolo dal futuro incerto, proprio come Suso, proprio come il Milan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *